Skip to content

Dizzy Returns, al via il progetto su Kickstarter destinato agli utenti iOS

23 novembre 2012

Anche Dizzy, famosa serie platform degli anni ’80 e ’90, approda su Kickstarter. I fratelli Philip ed Andrew Oliver, autori della saga pubblicata da Codemasters a partire dal 1987, hanno infatti pubblicato sulla nota piattaforma di raccolta fondi la pagina su Dizzy Returns.
I fratelli, anzi, i gemelli, Oliver chiedono, dunque, l’aiuto del pubblico per realizzare il gioco che sarà prodotto per iOS che rivedrà protagonista il coraggioso avventuriero di nome Dizzy, un tipo alla Indiana Jones, ma più tondetto e e meno abbronzato, diciamo.
La raccolta è iniziata da poco più di un giorno e si prefigge di arrivare a 350.000 sterline (altino come obiettivo, almeno secondo chi vi scrive). Attualmente i sostenitori sono stati meno di 100 e la cifra raccolta si aggira attorno a 2,500 sterline quando mancano 28 giorni al termine delle “danze”.

Il nostro obiettivo – si legge nella pagina Kickstarter – non è quello di riavviare solo la vecchia serie Dizzy. Vogliamo restare fedeli agli ideali spirituali della serie originale, mentre utilizzando le piattaforme, tecnologie e risorse che abbiamo a nostra disposizione. Noi crediamo che Dizzy sia perfetto per il gamigm mobile e per la tecnologia touch screen. Ovviamente, significa siamo in grado di sperimentare e attuare nuove meccaniche e nuovi modi di giocare a Dizzy “.

Questa la pagina su Kickstarter

A seguire anche alcuni bozzetti del gioco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: